PROFUMI: la nuova sfida del mondo GREEN

I profumi e i loro impieghi risalgono alla notte dei tempi.

Le prime fragranze apparvero più di 5000 anni fa in Medio Oriente. Dal latino per fumum, il termine profumo significa letteralmente “attraverso il fumo”. Oli e aromi essenziali come l’incenso venivano infatti bruciati in offerta a dèi e antenati. Questa era una delle prime funzioni del profumo: mettere in rapporto la persona con gli dèi attraverso gli aromi impiegati nei riti sacri.

Con gli Egizi , che conoscevano le tecniche di captazione delle fragranze nelle sostanze grasse, al significato magico-sacrale del profumo se ne somma uno più profano, legato all’arte del sedurre. Ne era grande estimatrice la regina Cleopatra, che esaltava il proprio fascino e la propria bellezza con unguenti e oli profumati.

Bisognerà aspettare il VI secolo a.C. perché le fragranze si democratizzino: i recipienti che li contengono diventano più semplici e l’odore inizia a svolgere un ruolo importante nella scelta della fragranza.

A Grasse, la nascente industria profumeria utilizza spezie, fiori e resine minerali o vegetali per produrre fragranze naturali e grezze; acque e oli profumati ottenuti per decantazione, macerazione e filtrazione.

Solo nel XVI secolo l’alcol fa il suo debutto nel mondo dei profumi concedendo agli aromi una potenza olfattiva mai sentita prima.

Nell’Ottocento la sintesi dell’urea scoperta da Friedrich Wöhler dà l’avvio alla chimica organica segnando un’evoluzione nella profumeria attraverso l’utilizzo degli aldeidi, elementi sintetici. Componenti naturali e prodotti di sintesi sono uniti a sostanze chiamate fissatori, che hanno il compito di ancorare il profumo alla pelle.  I fissatori sono infatti poco volatili, incolori, solubili nell’alcol e negli oli essenziali.

Se da un lato la scoperta e l’utilizzo di sostanze sintetiche segna un incremento esponenziale nella produzione e varietà di aromi, dall’altro si inizia a puntare il dito sugli effetti dannosi che tali sostanze possono avere sulla nostra salute, in particolare l’utilizzo di ftalati e muschi sintetici. Essendo il profumo composto da sostanze a basso peso molecolare, esso ha una elevata capacità di penetrazione a livello cutaneo. Studi scientifici hanno dimostrato che il contatto prolungato con le sostanze sintetiche può provocare l’insorgenza di allergie, asma, irritazioni ed addirittura alcune forme tumorali.

Ecco perché negli ultimi tempi vi è stato un incremento considerevole della domanda di profumi naturali e bio,  privi di qualsiasi ingrediente di sintesi, che non lasciano la classica scia ma che avvolgono la pelle fra note fragranti, fresche e piacevolmente sensuali.

100 BON:  fragranze 100% naturali

Luxury Lab Cosmetics amplia il suo portfolio con i profumi naturali della Maison francese 100BON.

La filosofia del marchio si delinea già nell’etimologia del suo nome: “sent-bon” è una combinazione di “sent”, dal verbo francese sentir  ossia sapere di, profumare, e “bon” che significa buono. Le fragranze 100BON sono infatti profumi 100% naturali, accessibili e risultato di una filosofia completamente green.

E’ un nuovo modo di vivere il profumo: i consumatori sono sempre più esigenti ed orientati al significato delle cose, alla sensazione di onestà, sincerità e autenticità che il prodotto dà.

Le fragranze 100BON sono al 100% naturali e senza petrochimici, coloranti artificiali e ingredienti sintetici. Utilizzano l’alcol  organico, proveniente dal frumento. Da qui il cuore della loro filosofia: from seed to scent , ossia dal grano al profumo.

Le fragranze 100BON sono inoltre 100% vegan e non testate sugli animali. Profumi sicuri e clean, che ridefiniscono il rapporto stesso con il tempo, la natura, l’uomo e l’economia.

14 composizioni di bouquet originali ed uniche, create dagli specialisti del gruppo Robertet, azienda leader nella creazione di fragranze con materie prime pregiate.

“Il profumo è la nostra arte, tutto il resto non è che accessorio” si traduce in una profumeria accessibile, che minimizza i costi di marketing e della pubblicità e dei flaconi troppo onerosi a favore di un packaging pulito, semplice e ricaricabile.

 

 

NATURALE, ACCESSIBILE e GREEN sono le 3 promesse di questo marchio innovativo.

 

Il loro ingrediente segreto? L’AMORE.

Comments are closed

© 2021 Luxury Lab Cosmetics · P.IVA/C.F 06969710968 · PRIVACY POLICY · COOKIE POLICY